Avis important:
Les versions anciennes du navigateur Netscape affichent cette page sans éléments graphiques. La page conserve cependant sa fonctionnalité. Si vous utilisez fréquemment cette page, nous vous recommandons l'installation d'un navigateur plus récent.
 

Regesto

Art. 100 lett. b, n. 3 OG, art. 4 e 7 LDDS nonché art. 8 CEDU; Ammissibilità del ricorso di diritto amministrativo contro una decisione con cui si nega il rilascio di un permesso di dimora a una straniera, il cui marito svizzero è deceduto.
Il decesso del coniuge svizzero di uno straniero o di una straniera comporta - salvo che vi sia un diritto a ottenere un permesso di dimora giusta l'art. 7 cpv. 1 seconda frase LDDS - l'estinzione del diritto previsto dalla legge a ottenere un permesso (consid. 2).
In un simile caso, neanche il diritto al rispetto della vita familiare (secondo l'art. 8 CEDU) permette di prevalersi di un tale diritto (consid. 3a).
Si può, eventualmente, dedurre dal diritto al rispetto della vita privata (ai sensi dell'art. 8 CEDU) un diritto al rilascio di un permesso di dimora (consid. 3b)?

contenu

document entier:
résumé partiel: allemand français italien

références

Article: art. 8 CEDU, Art. 100 lett. b, n. 3 OG, art. 4 e 7 LDDS

navigation

Nouvelle recherche