Quali sono le consequenze in caso di accoglimento del ricorso da parte della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo (CEDU)?

La Corte Europea dei Diritti dell’Uomo è l’istanza giudiziaria del Consiglio d’Europa ed è garante dei diritti dell’uomo secondo la Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo (CEDU). Nel quadro di questa funzione, il tribunale di Strasburgo può contestare, ma non annullare, una decisione del Tribunale federale. Quando un ricorso è accolto è lo Stato, e non il Tribunale federale, ad essere condannato per violazione dei diritti dell’uomo.
Se la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo ha constatato una violazione della CEDU, la revisione della sentenza impugnata può a determinate condizioni essere domandata al Tribunale federale.